Attualità   Storia   Archeologia   Lavoro italiano   Biografie   Documentazione   Immagini   Contatto  
 
Chi siamo
Nota dell'autore
Perchè l'Italia Oltremare
Forum
 
Home > Attualità

Ritorniamo

Sono numerosi gli amici e le amiche che ci hanno chiesto di riprendere le attività sul nostro sito. Abbiamo dovuto interromperle per diversi motivi, ma ora siamo nuovamente con voi per raccontarvi delle attività italiane in Libia: passate e presenti. Ma non ci limiteremo a questo tra l'Italia e la Libia si estende un mare ricco di storia, che è stato la fucina di un infinito numero di civiltà che hanno dato al mondo il volto di oggi:il Mediterraneo. Vi racconteremo come potrebbero cooperare la sponda nord e la sponda sud di questo mare, da qui il nome del nostro sito: Italia-Oltremare.

ATTUALITA' -Passando all'attualità ci siamo lasciati che l'Italia stava concludendo un  criticatissimo acccordo con la Libia di Gheddafi. ci ritroviamo oggi sotto il crollo del regime dittatoriale libico. Gli insorti cercano casa per casa, zanga per zanga, il loro ex-dittatore per arrestarlo e consegnarlo (ci auguriamo) al Tribunale Internazionale dell'Aja, che dovrà giudicarlo.

L'ACCORDO ITALO-LIBICO. Non foss'altro perchè è stato concluso con Gheddafi e sotto la spada di Damocle dei risarcimenti per i danni coloniali deve essere rinegoziato. L'Italia deve aiutare la nuova Libia in ogni campo culturale, economico, politico in quanto i libici sono legatissimi, nonostante tutto, all'Italia; molti ne parlano correntemente la lingua e riconoscono agli italiani che sono vissuti in Libia il grande merito di aver aiutato lo sviluppo del Paese, anche e soprattutto quando ormai l'Italia non aveva più un ruolo politico in Libia.

Il nuovo Accordo, considerata la vicinanza tra i due Paesi, la loro millenaria storia in comune, le similarità storico-culturali tra i due popoli, dovrebbe tener conto di queste realtà e garantire l'aiuto più generoso possibile alla ricostruzione del Paese.




Conception et réalisation Groupe C2 360